Cerca
  • Libereria

TENERSI di Luigi Costantino


Ho la tua foto davanti ognuno colma la distanza come può, come vuole i tuoi occhi sempre rivolti a sinistra scrutano l'orizzonte nel tentativo di anticipare il futuro, i sogni, i compagni complici. Sulla tua destra una torre forse simbolo di ciò che vorresti costruire forse simbolo della tua nobiltà d'animo. E intanto Lucio Battisti mi ricorda il suono dolce della tua voce quando socchiudi gli occhi tutta concentrata ad indovinar canzoni quando socchiudi gli occhi immaginando nuovi cieli e nuovi amori. Lo vedi? Qui c'è ancora la tua forte presenza e il solito carico di buona poesia. Neruda dice: "due amanti felici fanno un solo pane". Dimmelo tu, allora, adesso cos'è che fanno due amici come noi, quando non si riesce più a vedere il confine tra mancarsi e tenersi.


20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

NVS229 di Alessandro Mazzà

Perché ho in testa una canzone? Non è veramente nella mia testa mi sta dicendo cos’è una testa Cos’è una canzone? È la figlia e la madre della musica e non è una risposta e non è una risposta questa O

SENZA TITOLO di Jans Illusion

Nel mio mondo ormai artefatto Lei non appare mai e si naviga nel tormento.

IL VOLO DEI GABBIANI di Sandra Iai

Strappami dalle grinfie del mondo il volo dei gabbiani dice che hai la forza per farlo Solleva quest'involucro dalla cera che cola da questa pozza di sangue creata dal pensiero Afferra i miei polsi e