Cerca
  • Libereria

VENDITORI di Sandra Iai


La signora dai capelli rossi ti vende la morte con il sorriso Il contadino ti vende la vita col volto accigliato Entrambi sono pienamente consapevoli dell'ingiustizia che commettono Entrambi non la pronunciano per tentare di dissimulare Ma dalle loro vite trapela smarrimento Hanno stretto un patto tra di loro Mai ammettere, mai confessare Così le loro nefandezze se le chiuderanno nella tomba La bontà d'animo è un difetto da queste parti, tuo dovere adeguarti devi farlo per il tuo carnefice devi farlo per sopravvivere alla vita


41 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono già morto e non nascerò sono appena nato mi lascio e tornerò sono il trascorrere in un punto e non sono quel punto sono l’inutile contare dormo da duecentomila anni e dormo tra duecentomila anni

Sono la parte vera del tuo sogno la fiamma che respira e scalda ogni tuo giorno il punto in cui la cascata s'infrange lo scoglio che riceve la luce che disseta Il buio l'hai sconfitto già in passato e

Che futilità essere contenti. Lo spessore, il valore, le perle dell’anima si manifestano nella sofferenza. Ma non si può sempre soffrire. Bisogna avere il coraggio di essere allegri. L’allegria è prof