top of page
Cerca
  • Libereria

VENDITORI di Sandra Iai


La signora dai capelli rossi ti vende la morte con il sorriso Il contadino ti vende la vita col volto accigliato Entrambi sono pienamente consapevoli dell'ingiustizia che commettono Entrambi non la pronunciano per tentare di dissimulare Ma dalle loro vite trapela smarrimento Hanno stretto un patto tra di loro Mai ammettere, mai confessare Così le loro nefandezze se le chiuderanno nella tomba La bontà d'animo è un difetto da queste parti, tuo dovere adeguarti devi farlo per il tuo carnefice devi farlo per sopravvivere alla vita


42 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st

bottom of page