Cerca
  • Libereria

LA MIA NASCITA di Alessandra Muzzini


Ecco... ci siamo... mi sa che ormai è proprio ora... sento l’odore dell’inchiostro avvicinarsi... Ma tutto sommato non mi dispiace... ormai era tanto che aspettavo... Chissà come diventerò? Semplice? Ordinata? Confusa? Colorata? Stropicciata? Beh... lei normalmente ha cura di quelle come me... dico di noi pagine pulite... al massimo con le righe... Quest’ultimo periodo però anche lei mi sembra più pensierosa, a momenti addirittura triste... So già che quando non saprà come continuare, mi farà il solletico con i suoi ghirigori ed i suoi cuoricini... sì perché nonostante tutto e tutti lei all’Amore ci crede sempre, non ci rinuncia mai... E sono quasi certa che di questo parlerà... perché non si stanca mai di sognare... Credo rimarrò insieme alle mie sorelle ben riposta tra le calde e avvolgenti pagine di un buon libro, probabilmente un libro di poesie... ah io adoro le poesie! Mi piacerebbe un giorno diventarne una... sempre d’amore si intende! Che magari faccia innamorare due anime belle e gentili.


19 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

POESIA DI LATO di Stefania Rossi

Non lo so... So cosa non può essere Non sono io Non è l'alba Non è nemmeno nelle foglie d'autunno Non è il viso carico di mia madre Non è nelle cose che non ho Non è un bambino che gioca alla guerra N

NVS181 di Alessandro Mazzà

Chi vede scrive e consuma chi ha visto ha negato ogni altra vista futura come di cosa detta verità trovata intoccabile come di spiaggia dataci senza orme perché cambiasse

PACE di Sandra iai

Non c'è modo di parlare di morte se non da vivi non posso parlare di vita se non da morta quanta pace occorre per poter parlare ma è solo quando mi trovo all'inferno che riesco veramente a scrivere

© 2017 Libereria