Cerca
  • Libereria

LA MIA NASCITA di Alessandra Muzzini


Ecco... ci siamo... mi sa che ormai è proprio ora... sento l’odore dell’inchiostro avvicinarsi... Ma tutto sommato non mi dispiace... ormai era tanto che aspettavo... Chissà come diventerò? Semplice? Ordinata? Confusa? Colorata? Stropicciata? Beh... lei normalmente ha cura di quelle come me... dico di noi pagine pulite... al massimo con le righe... Quest’ultimo periodo però anche lei mi sembra più pensierosa, a momenti addirittura triste... So già che quando non saprà come continuare, mi farà il solletico con i suoi ghirigori ed i suoi cuoricini... sì perché nonostante tutto e tutti lei all’Amore ci crede sempre, non ci rinuncia mai... E sono quasi certa che di questo parlerà... perché non si stanca mai di sognare... Credo rimarrò insieme alle mie sorelle ben riposta tra le calde e avvolgenti pagine di un buon libro, probabilmente un libro di poesie... ah io adoro le poesie! Mi piacerebbe un giorno diventarne una... sempre d’amore si intende! Che magari faccia innamorare due anime belle e gentili.


19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

IL CERCHIO di Gianluca Sonnessa

I vicoli stretti nell'abbraccio delle case in pietra, il suono dei nostri passi, un bacio autunnale. Ai piedi del lampione il cappello del sassofonista con qualche moneta. Perdermi e ritrovarti, nel m

LACRIME DAL CIELO di Sandra Iai

Una suola di cuoio batte ritmicamente sull'asfalto bagnato nella notte della città Il fascio di luce dei fari di una vecchia utilitaria illumina le goccioline sollevate dall'impatto Seduta sul gradino

NVS251 di Alessandro Mazzà

Il peso dei sogni mi sveglia Meravigliatevi basta torniamo alla scena Eccomi sono ancora uno spiantato felice e generoso moribondo trovo il tempo di scrivere qualcosa che sembra per voi C’è stato un i