Cerca
  • Libereria

RADICI di Marta Bandi


Tutto scorre

in una successione illimitata di istanti

il fluire delle cose

la percezione del tempo

le prospettive che cambiano

tutto scorre e passa

a volte in un caotico frastuono

a volte in una immutabile quiete

alterno questi due stati

e lascio scorrere

ma è nell'immutabilità

che mi ancoro

affondo i piedi nella terra

in cerca di radici

apro le narici

incontro le anime passate

ma ancora presenti

la striscia d'argento all'orizzonte

le robinie che sventolano

il cuculo che canta

da sempre, come sempre.


20 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st