Cerca
  • Libereria

LE DOLCI ILLUSIONI di Laurent Vercken de Vreuschmen


Saprebbe

Il mastro musico del mondo

Suonare le brine del mattino

Per il tramite

Delle piccole e dolci vite

Che su quelle foglie di prato

Pascolano il proprio mondo

Ed egli è il vento

Saprebbe

Il monaco,

Accompagnandosi a un accenno di sorriso

Muovere i destini delle cose

Porre limiti severi ai continenti

Nutrire la realtà

Ed egli è l’acqua

Saprebbero

I destini dell’universo

Le forze della vita nascosta

Emanciparsi un giorno dalla discrezione

E giocare sapienti

Con le parole,

Rinunciare alle dolci illusioni

Per abbracciare, maturi

Gli affascinanti domani

Ed essi sono i ragazzi

Essi

Siamo io e tu

E la realtà

Che per nome ci chiama

A vivere,

Ricordare,

Noi, ciò che eravamo stati

Noi, pionieri di altri mondi


18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

NVS203 di Alessandro Mazzà

La vita è un film che racconta la storia di una vita con la pubblicità in mezzo La testimonial non testimonia un bel niente e ha dei bruttissimi pantaloni a zampa color viola Questa casa inquadratura

VELI di Sandra Iai

Scusa ma non ho capito cosa vorresti da me Vorresti forse che accendessi il sole ma lui splende da millenni senza il mio aiuto Vorresti che arginassi il mare ma le sue sponde lo abbracciano già senza

RICONQUISTA di Valentino Picchi Hechìzo

Geometria di rami e costole il mio torace toccato dal vento che copre gli ideali come un guscio la sua perla: è l'oceano intero. Sposato con tutto matrimonio del mondo lui non cambia io divengo geomet