Cerca
  • Libereria

CIAO di Alessandra Muzzini


“Ciao!”... Quante emozioni in quattro lettere... Parola spesso pronunciata con noncuranza, superficialità, semplicità, fretta... Ma quanto di inespresso può esserci in un “Ciao!”: “Ehi sono qui! Ti guardo sempre ed aspetto di vederti passare per poterti dire “ciao!”... Vorrei dirti che mi hai fatto innamorare, senza bisogno di parlare, soltanto guardandomi, con quegli occhioni che tu consideri così normali e comuni... Invece per me possiedono tutti i segreti del mio cuore e possono aprire tutte le porte ed i cancelli che ci dividono... Mi piaci, sì tanto tanto... Sei così dolce, Vorrei... Ma poi non riesco a dirti nient’altro che “Ciao!”... Ma ora lo so, che al mio “Ciao!”, risponderesti... “Anch’io!”


4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

NVS203 di Alessandro Mazzà

La vita è un film che racconta la storia di una vita con la pubblicità in mezzo La testimonial non testimonia un bel niente e ha dei bruttissimi pantaloni a zampa color viola Questa casa inquadratura

VELI di Sandra Iai

Scusa ma non ho capito cosa vorresti da me Vorresti forse che accendessi il sole ma lui splende da millenni senza il mio aiuto Vorresti che arginassi il mare ma le sue sponde lo abbracciano già senza

RICONQUISTA di Valentino Picchi Hechìzo

Geometria di rami e costole il mio torace toccato dal vento che copre gli ideali come un guscio la sua perla: è l'oceano intero. Sposato con tutto matrimonio del mondo lui non cambia io divengo geomet