Cerca
  • Libereria

LA NOSTRA REALTÀ di Gianluigi Giussani


La nostra realtà non è ciò che si vede. Ci alziamo dal letto la mattina col pensiero fisso di un sorriso appeso al cuore. Tra la strada congestionata e uno sciame di foglie cadute noi scegliamo le seconde. Ci incuriosisce il loro crepitio di casalinghe ciarliere e spensierate. Poi la giornata procede, anonima e scontata, non fosse che un abbraccio e una strizzatina di occhi sfuggono al controllo. E ridiamo. Ci sentiamo più bambini dei nostri. Siamo folletti nascosti dalle intemperie e dai pericoli del bosco. E di ritorno a casa cambiamo meta. Attratti dal tramonto. Innamorati pazzi. E la novità prende il largo quando, estasiati, alziamo lo sguardo, ad ammirare un cielo blu cobalto. Perché niente è più splendido e speciale del nostro starci accanto. Coi piedi volanti e le menti assenti. Una specie di fiaba dove noi, in mezzo alle tribolazioni, viviamo contenti. La nostra realtà non è ciò che si vede. Noi non siamo qui. Ma non lo diciamo ai presenti.


7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

IL CERCHIO di Gianluca Sonnessa

I vicoli stretti nell'abbraccio delle case in pietra, il suono dei nostri passi, un bacio autunnale. Ai piedi del lampione il cappello del sassofonista con qualche moneta. Perdermi e ritrovarti, nel m

LACRIME DAL CIELO di Sandra Iai

Una suola di cuoio batte ritmicamente sull'asfalto bagnato nella notte della città Il fascio di luce dei fari di una vecchia utilitaria illumina le goccioline sollevate dall'impatto Seduta sul gradino

NVS251 di Alessandro Mazzà

Il peso dei sogni mi sveglia Meravigliatevi basta torniamo alla scena Eccomi sono ancora uno spiantato felice e generoso moribondo trovo il tempo di scrivere qualcosa che sembra per voi C’è stato un i