Cerca
  • Libereria

LA NOSTRA REALTÀ di Gianluigi Giussani


La nostra realtà non è ciò che si vede. Ci alziamo dal letto la mattina col pensiero fisso di un sorriso appeso al cuore. Tra la strada congestionata e uno sciame di foglie cadute noi scegliamo le seconde. Ci incuriosisce il loro crepitio di casalinghe ciarliere e spensierate. Poi la giornata procede, anonima e scontata, non fosse che un abbraccio e una strizzatina di occhi sfuggono al controllo. E ridiamo. Ci sentiamo più bambini dei nostri. Siamo folletti nascosti dalle intemperie e dai pericoli del bosco. E di ritorno a casa cambiamo meta. Attratti dal tramonto. Innamorati pazzi. E la novità prende il largo quando, estasiati, alziamo lo sguardo, ad ammirare un cielo blu cobalto. Perché niente è più splendido e speciale del nostro starci accanto. Coi piedi volanti e le menti assenti. Una specie di fiaba dove noi, in mezzo alle tribolazioni, viviamo contenti. La nostra realtà non è ciò che si vede. Noi non siamo qui. Ma non lo diciamo ai presenti.


6 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

POESIA DI LATO di Stefania Rossi

Non lo so... So cosa non può essere Non sono io Non è l'alba Non è nemmeno nelle foglie d'autunno Non è il viso carico di mia madre Non è nelle cose che non ho Non è un bambino che gioca alla guerra N

NVS181 di Alessandro Mazzà

Chi vede scrive e consuma chi ha visto ha negato ogni altra vista futura come di cosa detta verità trovata intoccabile come di spiaggia dataci senza orme perché cambiasse

PACE di Sandra iai

Non c'è modo di parlare di morte se non da vivi non posso parlare di vita se non da morta quanta pace occorre per poter parlare ma è solo quando mi trovo all'inferno che riesco veramente a scrivere

© 2017 Libereria