Cerca
  • Libereria

IL FARO di Marta Bandi


Ci sono lunghi giorni

che diventano periodi

in cui

decidi di essere faro

non hai scelta.

o che l'hai

ma non la consideri

diventi faro

che si accende

e si spegne

si spegne

e si accende

guida per i marinai

forte e resistente

contro ogni tempesta.

decidi di esserlo

nonostante

ti senta

una piccola barchetta

in balia delle onde

e vorresti

aggrapparti

ad una fune sicura

che ti tirasse

in porto

ma no!

sei il faro

e quando tutto si placa

si schiarisce

l'orizzonte

il mare si calma

sei contenta

di aver deciso di esserlo

il faro.


18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

IL CERCHIO di Gianluca Sonnessa

I vicoli stretti nell'abbraccio delle case in pietra, il suono dei nostri passi, un bacio autunnale. Ai piedi del lampione il cappello del sassofonista con qualche moneta. Perdermi e ritrovarti, nel m

LACRIME DAL CIELO di Sandra Iai

Una suola di cuoio batte ritmicamente sull'asfalto bagnato nella notte della città Il fascio di luce dei fari di una vecchia utilitaria illumina le goccioline sollevate dall'impatto Seduta sul gradino

NVS251 di Alessandro Mazzà

Il peso dei sogni mi sveglia Meravigliatevi basta torniamo alla scena Eccomi sono ancora uno spiantato felice e generoso moribondo trovo il tempo di scrivere qualcosa che sembra per voi C’è stato un i