top of page
Cerca
  • Libereria

ERA POCO PIÙ CHE UN RAGAZZO di Marco Domenico Grastolla


Era poco più che un ragazzo

ed era già folle.

La mala-chimica,

sua sola amica,

lo ha tradito un’unica e irreparabile volta.

Eppure in quelle condizioni

fra arresti, farmaci e medici

la sua piatta vita ebbe ai miei occhi

un risvolto di libertà.

Quel sentimento di estrema scocciatura di tutto

che porta l’inconscio a diventare il volto

consueto e più visibile,

gli fece urlare a torso nudo in piazza e

con sguardo vitreo:

“Le carte fanno il destino degli uomini!”

E nella paura

finta indifferente dei più,

io,

ci vidi saggezza.


15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st

bottom of page