Cerca
  • Libereria

VISIONI di Luigi Costantino


Ho preso carta e penna

ho cercato la canzone giusta

solo piano, nessuna voce

la stanza ha preso la tua forma

i tuoi capelli mi hanno sommerso

come in una danza

e poi i tuoi occhi hanno iniziato

a mostrarmi tutto quello

che volevo vedere da sempre

e mi sono sentito un musicista

artista che nessuno conosce

crea dietro le quinte

l'irripetibile melodia

di un amore che non sa di esistere

alimentato da una fiducia cieca

e da mille visioni.

Una di queste visioni

ha le stesse mani

lo stesso anello

e lo stesso tuo sguardo.


17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

NVS229 di Alessandro Mazzà

Perché ho in testa una canzone? Non è veramente nella mia testa mi sta dicendo cos’è una testa Cos’è una canzone? È la figlia e la madre della musica e non è una risposta e non è una risposta questa O

SENZA TITOLO di Jans Illusion

Nel mio mondo ormai artefatto Lei non appare mai e si naviga nel tormento.

IL VOLO DEI GABBIANI di Sandra Iai

Strappami dalle grinfie del mondo il volo dei gabbiani dice che hai la forza per farlo Solleva quest'involucro dalla cera che cola da questa pozza di sangue creata dal pensiero Afferra i miei polsi e