Cerca
  • Libereria

AMY di Sandra Iai


Quei tuoi occhi

sempre via di qui

sempre in lotta

per fuggire

da questo posto

e le tue labbra

socchiuse

doloranti

porte di note

sconvolgenti

Anima sanguinante

generosa di suoni

profondamente eterni

così lievi

da sfiorare l'abisso

così pesanti

da librarsi

tra le nuvole

Grazie per questa eco

lasciata nell'aria

per quei tuoi sogni

lasciati su uno sgabello

come un leggero foulard


21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st