Cerca
  • Libereria

GALATEA di Alessandro Mazzà


Lì dove noi non troviamo un povero abile uomo scolpisce una dea bianca tanto bella da farsi pensare da farsi desiderare umana

Qui dove noi non rispondiamo un dio qualunque si sveglia per reinventarsi artefice di un disegno nel quale lui è ben nascosto

L’arte è tale che non si vede l’arte


18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono già morto e non nascerò sono appena nato mi lascio e tornerò sono il trascorrere in un punto e non sono quel punto sono l’inutile contare dormo da duecentomila anni e dormo tra duecentomila anni

Sono la parte vera del tuo sogno la fiamma che respira e scalda ogni tuo giorno il punto in cui la cascata s'infrange lo scoglio che riceve la luce che disseta Il buio l'hai sconfitto già in passato e

Che futilità essere contenti. Lo spessore, il valore, le perle dell’anima si manifestano nella sofferenza. Ma non si può sempre soffrire. Bisogna avere il coraggio di essere allegri. L’allegria è prof