Cerca
  • Libereria

NOTTE IN SCATOLA di Valentino Picchi "Hechìzo"


Notte favola Notte che s'arrampica Nera come mai Nera come gli occhi tuoi. Fase critica Karma che s'arrotola Dice ancora no Dice quello che non so. E non è il vento Ma mi duole il canto Perché ogni demone Piange il suo santo, E soffia il suono Di un dolore nuovo. Notte stupida Notte che moltiplica Fredda come mai Fredda come gli occhi tuoi. Carne in scatola Frase che s'appiccica Parla come me Parla quello che non è. Non è il mio tempo Ma si stringe il campo Perché ogni nuvola Piange il suo lampo E soffia il suono Di un colore nuovo.


0 visualizzazioni

© 2017 Libereria