Cerca
  • Libereria

UN AMICO AL DI FUORI DEL TEMPO di Laurent Vercken de Vreuschmen


Un amico

Al di fuori delle mie volontà

Di preferirlo secondo le mie immaginazioni

Sfuggente a ogni modello

Immaginato dagli altri

Ebbene così deciso e affascinato

Verso le insostenibili decisioni

Del vivere comune

E sospettoso di ogni decisa comunione

Quando mi abbraccia

Dai suoi occhi

Si dipanano immagini di amori finiti

E sogni di nuovi prati da coltivare

Nuovi affetti da trasformare

Per affermare ancora

Il proprio affascinante dubbio

Sull’eternità di ogni cosa

Un amico al di fuori del tempo

Dubita senza tradire

L’insana bellezza

Di un mondo che mai riposa


11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono già morto e non nascerò sono appena nato mi lascio e tornerò sono il trascorrere in un punto e non sono quel punto sono l’inutile contare dormo da duecentomila anni e dormo tra duecentomila anni

Sono la parte vera del tuo sogno la fiamma che respira e scalda ogni tuo giorno il punto in cui la cascata s'infrange lo scoglio che riceve la luce che disseta Il buio l'hai sconfitto già in passato e

Che futilità essere contenti. Lo spessore, il valore, le perle dell’anima si manifestano nella sofferenza. Ma non si può sempre soffrire. Bisogna avere il coraggio di essere allegri. L’allegria è prof