top of page
Cerca
  • Libereria

GIÀ LO SO di Francesca Podda


Non voglio sapere dei vostri soldi e della colpa di chi si fa le pere.

Di chi víola i minorenni gridando "al negro", meglio ancora se decenni.

Della spocchia di chi arringa mani sui fianchi, la folla e di questa che ne venga a osannare a piene mani uno stronzo che decolla.

Non voglio sapere niente delle vostre lucide sparate su trivelle tanto utili all'ambiente

o sull'avere un uomo o un libro per nemico oppure la scienza o il mondo antico.

Eppure no, anche questo serve a niente, a niente perché già lo so.


8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st

bottom of page