Cerca
  • Libereria

IL CIELO STA CADENDO di Rossana Pagano


Il cielo sta cadendo

ma tu spicchi un salto,

stelle taglienti ti tracciano

il viso,

ma tu ti ci infili.

Il cielo cade e

tu lo guardi

intontito, eccitato

fuorviato.

Il nostro cielo sta cadendo,

il sole sta sparendo,

costellazioni segrete

ci sbarrano il passo.

Ma io non posso

sempre salvarti,

la forza di Atlante

non ho più,

questa volta ti

soccomberà

rialzati tu

le mie braccia

sono sfinite,

ma se condividiamo il peso

il cielo reggerà.


11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

I tuoi capelli che scendono a croce decidono il confine cancellabile fingendo contro altezze steccati disegnati mentre tutta in moto acceso mi avverti in basso con la curva di due scalini che invadono

Ma non guardarti è sprecare un buon tempo come non poter raggiungere il mare arrendersi alle dune se le palpebre abbandonano i sogni Ma non ascoltarti toglie ogni senso a questo viaggio con le ruote c

Dimoro tra pigne di vestiti consumati. Ostaggio del colore del vuoto e del profumo rimasto tra le fibre. Non vorrei donare a questi involucri la fragilità del mio corpo. Non vorrei fasciarmi in doni p