Cerca
  • Libereria

MELOGRANO di Monica Ferrara


Questo tramonto è un'albicocca

e fa paura

è mia nonna

che in primavera diventa

ciliegia e nespola taciturna, dice

esprimi il desiderio per la prima della stagione

d'estate saranno i fichi e le pesche

a farci scordare la morte

e in inverno sempre lo stesso melograno

non ancora maturo

Questo tramonto

è incendio

una sigaretta finita troppo in fretta

la paura che lei muoia e io le abbia solo fatto del male

Ho finito il pennarello arancione

sono rimasti solo Riopan già aperti

e io non so ancora vomitare

a vent'anni

non so ancora volerle bene

cerco ancora un colpevole

da accusare

non volevo vedere la morte così giovane

non ho nemmeno raggiunto il metro e sessanta

e ho ancora paura delle farfalle

Io non volevo essere cattiva come mio padre

ma a vent'anni

io non so ancora trattenere

Questo arancione

è difficile come Bassai sho

e io resto ancora un piccolo magikarp

Ma questo tramonto

è sempre lo stesso melograno

non ancora maturo

Non è ancora tempo

tramonto resta qui

finché non imparo a vomitare


6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

NVS229 di Alessandro Mazzà

Perché ho in testa una canzone? Non è veramente nella mia testa mi sta dicendo cos’è una testa Cos’è una canzone? È la figlia e la madre della musica e non è una risposta e non è una risposta questa O

SENZA TITOLO di Jans Illusion

Nel mio mondo ormai artefatto Lei non appare mai e si naviga nel tormento.

IL VOLO DEI GABBIANI di Sandra Iai

Strappami dalle grinfie del mondo il volo dei gabbiani dice che hai la forza per farlo Solleva quest'involucro dalla cera che cola da questa pozza di sangue creata dal pensiero Afferra i miei polsi e