Cerca
  • Libereria

UN FILO DI SPERANZA di Marta Bandi


Mi guardo intorno

e cerco di farmi largo

fra bassezze ed ingiustizie

a volte brancolo nel buio

a volte incespico

Mi guardo intorno

e cerco la luce

bagliori di luce

che mi aiutino

a farmi strada

A volte mi basta

afferrare un raggio di sole

e avvicinarmelo al cuore

oppure guardare gli occhi

lucenti e dolci

di un bambino

sospesi come due stelle

nel loro mondo di speranze

A volte mi soffermo su un sorriso

che si posa su di me silenzioso

come candida neve

Mi guardo intorno

e cerco la bellezza

che si palesa

anche in una tenera e potente parola

ed il buio si dissolve.


8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

LA MORTE DEL SIPARIO di Gianluca Sonnessa

Sono stato sull'orlo del burrone. Per diventare l'orlo, il burrone, la caduta, l'ultima onda sotto l'ultimo cielo dell'ultimo mio attimo di morte. Sono stato l'amore. Per diventare il suo sangue, la s

NVS208 di Alessandro Mazzà

Cosa scrivo? Il poema dell’inesistenza dello spazio e del tempo e del loro fare un bel male Tutto intero il libro del mondo nel piccolo mio capitolo del libro del mondo Che sono un uomo che vuol dire

IL GESTO DELL'ABBRACCIO di Sandra Iai

Il libro fa il gesto dell'abbraccio prendendo i tuoi pensieri li custodisce nel segreto delle sue pagine chi vorrà muovere i suoi passi chi si soffermerà al suo interno avrà preso la decisione di entr