Cerca
  • Libereria

ANIMA MUNDI di Antonella Bontae


Nell'algida estasi nasce un principio d'autunno, certi grigi sospesi nel cielo

dirompono sulla cupola cobalto,

deboli sciacquii marosi

ondulano il nostro ascolto

vagheggia l'anima incendiata

in nuvole uggiose di pesante fumo

le gambe fradicie sghembe fiacche

all'addiaccio incolto

le ossa di avi ambisci

per un riparo feroce

a sorgiva fonte di speranza:

in albore l'anima querula


8 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

NVS164 di Alessandro Mazzà

I poeti che invecchiano hanno una lunga stagione finale Hanno capito finalmente tutto della vita ammettono anche me al loro circolo dove continuo a non salutare nessuno Fuori c'è il mondo di fuori al

RIPOSO di Sandra Iai

Lascia andare per quanto ti sforzi per quanto tenti di serrare le dita l'acqua scorre e riuscirà a passare Lascia perdere i tuoi pensieri ti torturano la rabbia per le ingiustizie ti impedisce un sonn

© 2017 Libereria