Cerca
  • Libereria

ALI di Sandra Iai


Ricordi? Mi parlavi di ali e io ti chiedevo "è possibile?"

È possibile che queste ali riescano a sfidare il vento? A rompere catene millenarie, ad arrivare fino a luoghi inesplorati?

"Tutto è possibile" mi ripetevi, "se credi nella potenza delle parole"

Sposai il tuo cammino a piedi nudi percorsi la tua strada senza paura di ferirmi sposai le tue amiche parole

Con la meraviglia negli occhi osservammo arrivare verso di noi creature aliene portatrici di nuove antiche memorie il tuo richiamo le conduceva a noi

Sposai nuovi sogni intrisi di domani e un cielo nuovo diventò la nostra casa

L'albatros ha aperto le sue ali il viaggio è appena cominciato ma ha già una lunga storia fatta di versi, di sguardi, di intrecci tra diversi sguardi intrecciati

Fidarsi è bene Credere è vita


18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono già morto e non nascerò sono appena nato mi lascio e tornerò sono il trascorrere in un punto e non sono quel punto sono l’inutile contare dormo da duecentomila anni e dormo tra duecentomila anni

Sono la parte vera del tuo sogno la fiamma che respira e scalda ogni tuo giorno il punto in cui la cascata s'infrange lo scoglio che riceve la luce che disseta Il buio l'hai sconfitto già in passato e

Che futilità essere contenti. Lo spessore, il valore, le perle dell’anima si manifestano nella sofferenza. Ma non si può sempre soffrire. Bisogna avere il coraggio di essere allegri. L’allegria è prof