Cerca
  • Libereria

EURO WALK di Valentino Picchi "Hechìzo"


Passeggiando fra L'intelligenza delle case, Le intuizioni sono fiori e Tu sei vera Come prima che l'Europa Scomparisse e un soldo ci vendesse. Persi nell'intelligenza Di una rambla, eri bella Davvero vestita di Gaudì. Camminai da solo nelle Campagne d'Essex Coltivando Babilonie che Raccoglievo a Londra. Perforammo il bianco d'Austria e a Monaco Era freddo come a Monaco dev'essere, Il problema era cenare. A Venezia fingemmo La bellezza di Venezia, Anche lì era capodanno. Di Parigi ricordo solamente dei fantasmi, I miei e quelli che trovai, Ero acerbo come un Frutto di speranza. Nell'andaluso giallo Ero a mio agio fra Zingari e poeti, tu Brillavi di una tristezza Allegra. A Lisbona fondammo Inconsapevoli una Nazione nostra, sostenuto da Pessoa Immaginavo ritorni. Passeggiando fra L'intelligenza delle case, Le intuizioni come i fiori, Torneremo sempre qui, Come prima che l'Europa Scomparisse e un soldo Ci comprasse.


22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

NVS229 di Alessandro Mazzà

Perché ho in testa una canzone? Non è veramente nella mia testa mi sta dicendo cos’è una testa Cos’è una canzone? È la figlia e la madre della musica e non è una risposta e non è una risposta questa O

SENZA TITOLO di Jans Illusion

Nel mio mondo ormai artefatto Lei non appare mai e si naviga nel tormento.

IL VOLO DEI GABBIANI di Sandra Iai

Strappami dalle grinfie del mondo il volo dei gabbiani dice che hai la forza per farlo Solleva quest'involucro dalla cera che cola da questa pozza di sangue creata dal pensiero Afferra i miei polsi e