Cerca
  • Libereria

EURO WALK di Valentino Picchi "Hechìzo"


Passeggiando fra L'intelligenza delle case, Le intuizioni sono fiori e Tu sei vera Come prima che l'Europa Scomparisse e un soldo ci vendesse. Persi nell'intelligenza Di una rambla, eri bella Davvero vestita di Gaudì. Camminai da solo nelle Campagne d'Essex Coltivando Babilonie che Raccoglievo a Londra. Perforammo il bianco d'Austria e a Monaco Era freddo come a Monaco dev'essere, Il problema era cenare. A Venezia fingemmo La bellezza di Venezia, Anche lì era capodanno. Di Parigi ricordo solamente dei fantasmi, I miei e quelli che trovai, Ero acerbo come un Frutto di speranza. Nell'andaluso giallo Ero a mio agio fra Zingari e poeti, tu Brillavi di una tristezza Allegra. A Lisbona fondammo Inconsapevoli una Nazione nostra, sostenuto da Pessoa Immaginavo ritorni. Passeggiando fra L'intelligenza delle case, Le intuizioni come i fiori, Torneremo sempre qui, Come prima che l'Europa Scomparisse e un soldo Ci comprasse.


22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

NVS195 di Alessandro Mazzà

La seria entità convenzionalmente individuabile nella particella complessa d’energia mutevole per uno dei suoi più noti transiti denominata A.M. ha lasciato meno faticosamente di quanto appare il corp

ORATIO di Sandra Iai

Chi mi restituirà quest'attimo unico irripetibile che sta fuggendo via? Mentre scrivo preziosi istanti come acqua limpida scivolano tra le mie dita E quando il mio sguardo è puntato al domani e gli oc

SPECCHIO di Majlinda Petraj

Poso a terra il carico di fango, sassi e vestiti da cerimonia e mi siedo al centro di Me aspettando. La 'bambina' titubante dondolando sui suoi passi s'avvicina, si siede di fronte. Ci guardiamo. Guar

© 2017 Libereria