Cerca
  • Libereria

I BAMBINI POSSONO GIOCARE di Luigi Costantino


Fucili, bombe

guerre

odio e rancore

viva il vincitore

combattere, per deridere

per sopraffare

per scavalcare:

gettate le armi

gente vuota.

Fate largo, arriva

un'atomica rivoluzione

arrivano i poeti

con i loro nobili versi

a colorare questo grigio

a restaurare il paesaggio

a restituirci l'aria.

Ora la strada è libera.

I bambini possono giocare

e i cuori rinascere

al grido: la vita è bella.

E luce sia.


14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

NVS229 di Alessandro Mazzà

Perché ho in testa una canzone? Non è veramente nella mia testa mi sta dicendo cos’è una testa Cos’è una canzone? È la figlia e la madre della musica e non è una risposta e non è una risposta questa O

SENZA TITOLO di Jans Illusion

Nel mio mondo ormai artefatto Lei non appare mai e si naviga nel tormento.

IL VOLO DEI GABBIANI di Sandra Iai

Strappami dalle grinfie del mondo il volo dei gabbiani dice che hai la forza per farlo Solleva quest'involucro dalla cera che cola da questa pozza di sangue creata dal pensiero Afferra i miei polsi e