Cerca
  • Libereria

CHIUSA di Majlinda Petraj


Se sono fatta per volare

perché sono incatenata a terra?

Le mie ali intorpidite

bramano l'infinità dei cieli

quando allegri accompagnano

un sogno migrante.

Ci ho provato

e riprovato

mi sono schiantata a terra

portando lividi ovunque.

Se nessuno ti insegna a volare

avrai sempre belle penne bianche

mai sporcate

accartocciate

sistemate per bene in una scatola

nella vetrina delle possibilità.

E può capitare

che i tuoi cinguettii dentro la scatola

li senta il primo passante distratto

e non amante

delle creature che volano.

Apri la scatola!


8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

IL CERCHIO di Gianluca Sonnessa

I vicoli stretti nell'abbraccio delle case in pietra, il suono dei nostri passi, un bacio autunnale. Ai piedi del lampione il cappello del sassofonista con qualche moneta. Perdermi e ritrovarti, nel m

LACRIME DAL CIELO di Sandra Iai

Una suola di cuoio batte ritmicamente sull'asfalto bagnato nella notte della città Il fascio di luce dei fari di una vecchia utilitaria illumina le goccioline sollevate dall'impatto Seduta sul gradino

NVS251 di Alessandro Mazzà

Il peso dei sogni mi sveglia Meravigliatevi basta torniamo alla scena Eccomi sono ancora uno spiantato felice e generoso moribondo trovo il tempo di scrivere qualcosa che sembra per voi C’è stato un i