Cerca
  • Libereria

CHIUSA di Majlinda Petraj


Se sono fatta per volare

perché sono incatenata a terra?

Le mie ali intorpidite

bramano l'infinità dei cieli

quando allegri accompagnano

un sogno migrante.

Ci ho provato

e riprovato

mi sono schiantata a terra

portando lividi ovunque.

Se nessuno ti insegna a volare

avrai sempre belle penne bianche

mai sporcate

accartocciate

sistemate per bene in una scatola

nella vetrina delle possibilità.

E può capitare

che i tuoi cinguettii dentro la scatola

li senta il primo passante distratto

e non amante

delle creature che volano.

Apri la scatola!


7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

SUL PRATO DELLA GIOIA di Sandra Iai

Quando inclinando il capo mi sorridi e mi scruti con i ruscelli agli angoli degli occhi la mia vita si inonda di luce Sei il colore dei miei giorni la rugiada sui miei petali le ali dei miei pensieri

NUMERI di Alessandro Mazzà

Ena questo (noi prima e pronti) Dva incontro di questo e di questo (noi eravamo qui) Tri nascita del plurale dal duale (noi abbiamo creato e fuso e moltiplicato) Katvar costruzione del quadrato (noi a

STAGIONI di Alessandra Bloise Diana

Nel bisbiglio del sole, lì, seduto, guardando la vita giocare, a domandarsi dove sia andato tutto il resto di essa. Intuizione di fertilità e di esistenza che si trasmette nella normalità della contin