Cerca
  • Libereria

ROUND ZERO di Roberto Inzitari


Lottare,

lottare per vivere

lottare per sopravvivere

a cosa... a chi...

tanti incontri, di più gli scontri,

vanno ad allungare un tunnel di sconfitte che

pare interminabile.

Gli ingressi celati,

perfettamente mimetizzati

fra le pieghe della vita,

altrettanto le uscite

quelle non certe.

Occhi che non si sono adattati all'oscurità

e non vedono…

occhi che si sono adattati troppo

e non pretendono…

No!

Vedono e vogliono ma

l'oscurità è stratificata, densa,

liquida... non si riesce a tagliare,

ad ogni passo s'inciampa

senza più misura che riesca ad evitare

le maglie cangianti di una rete in continua evoluzione.

Passi incerti

gambe malferme

braccia dolenti

desiderose di sferrare colpi

a quelle pareti,

annaspano nel buio.

Fermati

respira

su la testa

guarda dentro

rialzati

c'è molto da fare:

in Me.


13 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

POESIA DI LATO di Stefania Rossi

Non lo so... So cosa non può essere Non sono io Non è l'alba Non è nemmeno nelle foglie d'autunno Non è il viso carico di mia madre Non è nelle cose che non ho Non è un bambino che gioca alla guerra N

NVS181 di Alessandro Mazzà

Chi vede scrive e consuma chi ha visto ha negato ogni altra vista futura come di cosa detta verità trovata intoccabile come di spiaggia dataci senza orme perché cambiasse

PACE di Sandra iai

Non c'è modo di parlare di morte se non da vivi non posso parlare di vita se non da morta quanta pace occorre per poter parlare ma è solo quando mi trovo all'inferno che riesco veramente a scrivere

© 2017 Libereria