Cerca
  • Libereria

FIUME di Valentino Picchi "Hechìzo"


Seduto sulla sponda

Di una ferita

Col tuo secchio pieno

di sassi da gettare

In quel discorso

D' acqua scarlatta,

Non è gettando pietre

che edificherai la cicatrice

Ritrovandoti sempre al delta o

Su quei ponti di sutura

Fragile a

Contemplare le due rive,

Col tuo carico di sogni

Per infrangere il

Battesimo invincibile

Dell'acqua, a

Reinventare il fiume e

Il suo discorso.


0 visualizzazioni

© 2017 Libereria