Cerca
  • Libereria

IL VEDOVO di Valentino Picchi Hechìzo


Quel denaro che

ti scivola via dalle mani

perché il gioco è quello e tu

un fuori-classe,

le battaglie che hai prestato

ai figli e che adesso giudichi

perché sapevi che avresti disertato

spedendoci loro,

la tua casa il sintomo di

ciò che vorresti essere ma

non sarai mai e

il tempo che non sai inventare

se non quello che hai già sprecato.

Tua moglie si trucca.

Hai chiesto tutto

ma lo stavi sperperando in giro e

non c'è diritto a proteggerti

da questa nudità che

non sappia di dovere,

che non dica di te

quanto sei piccolo ed esposto.

Tua moglie è un trucco.

Nessuno ti vede

appeso a quell'ultimo brandello

di consapevolezza

da cui dondoli e chiami

il tuo cane e

tutta quella roba che hai studiato

ma non ti obbedisce più

perché è un gatto.

Il film che hai visto

come la vita di un altro è

la vita che hai vissuto

come un altro film,

ecco i titoli di coda.

Eri il trucco di tua moglie.


6 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

POESIA DI LATO di Stefania Rossi

Non lo so... So cosa non può essere Non sono io Non è l'alba Non è nemmeno nelle foglie d'autunno Non è il viso carico di mia madre Non è nelle cose che non ho Non è un bambino che gioca alla guerra N

NVS181 di Alessandro Mazzà

Chi vede scrive e consuma chi ha visto ha negato ogni altra vista futura come di cosa detta verità trovata intoccabile come di spiaggia dataci senza orme perché cambiasse

PACE di Sandra iai

Non c'è modo di parlare di morte se non da vivi non posso parlare di vita se non da morta quanta pace occorre per poter parlare ma è solo quando mi trovo all'inferno che riesco veramente a scrivere

© 2017 Libereria