Cerca
  • Libereria

PER TE AMICA MIA di Patrizia Bortolini


Penso sempre a te, Amica mia, stesa inerme tra bianche lenzuola di un letto sfatto chiusa da pareti di dolore e sofferenze. Le nostre risa ormai lontane. I nostri passi ormai silenti. Ti sta lasciando piano la luce trascinata nell' oblio. Non posso che abbandonare le tue mani. Infiniti ricordi rimarranno a me con l'azzurro dei tuoi occhi con la forza della tua anima con parole comprese rimaste nel cuore


1 visualizzazione

Post recenti

Mostra tutti

NVS164 di Alessandro Mazzà

I poeti che invecchiano hanno una lunga stagione finale Hanno capito finalmente tutto della vita ammettono anche me al loro circolo dove continuo a non salutare nessuno Fuori c'è il mondo di fuori al

RIPOSO di Sandra Iai

Lascia andare per quanto ti sforzi per quanto tenti di serrare le dita l'acqua scorre e riuscirà a passare Lascia perdere i tuoi pensieri ti torturano la rabbia per le ingiustizie ti impedisce un sonn

© 2017 Libereria