Cerca
  • Libereria

GIRASOLI di Rossana Pagano


Gira, gira Girasole

inganno di prospettiva

scherzo di percezione

bugia infantile.

Cerchi la luce, cerchi l’amore

ruoti la testa

sul tuo forte stelo.

Pazzo di luce, pazzo d’amore

espandi i tuoi semi

esplosi in un grido.

Amore perduto, amore infinito

ti cerco, ti scovo

ma non ti intravedo

non mi appartieni, non ti appartengo

il centro vitale è troppo lontano.

T’inseguo da sempre, t’inseguo da ieri

ma il tuo giallo è sfocato

e il mio amore sprecato.


17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono già morto e non nascerò sono appena nato mi lascio e tornerò sono il trascorrere in un punto e non sono quel punto sono l’inutile contare dormo da duecentomila anni e dormo tra duecentomila anni

Sono la parte vera del tuo sogno la fiamma che respira e scalda ogni tuo giorno il punto in cui la cascata s'infrange lo scoglio che riceve la luce che disseta Il buio l'hai sconfitto già in passato e

Che futilità essere contenti. Lo spessore, il valore, le perle dell’anima si manifestano nella sofferenza. Ma non si può sempre soffrire. Bisogna avere il coraggio di essere allegri. L’allegria è prof