Cerca
  • Libereria

TUA LA VOCE di Sandra Iai


Mi hai detto senza voce che il tempo è tiranno e io ti ho guardato senza sapere cosa fare

la nostra grande impotenza ci grida in faccia l'urlo spietato della vita con la lama affilata della morte

ma una nuova rinascita ci solleva dal dolore e tu sei ancora qui tua la voce nella mia mente

mi hai detto vai non ti fermare il tempo è tiranno non lasciarlo andare

ti porto con me nel mio cammino indicami la strada è quasi mattino


4 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

NOI di Michela Gallo

Noi... Da questa società esclusi, emarginati... Voi con i vostri cappelli, Io con i miei interminabili discorsi filosofici sulle mie vicissitudini che vi racconto Tutto d'un fiato... Noi... Con le nos

© 2017 Libereria