Cerca
  • Libereria

GIUNTURE D'ORO di Majlinda Petraj


La vita

a volte distrattamente

ti cade dalle mani

e si rompe

in mille pezzi.

Irregolari.

Sparsi.

Taglienti.

Cosa si potrebbe fare

con i cocci rotti?

Puoi stare immobile

a guardarli per un tempo

indefinito

monotono,

oppure

raccoglierli e inventare

saldature di bontà

sopra le schegge

che urlano dolore.

Una strada

un ponte

un sogno?

Plasma ogni pezzo

dando la possibilità

di esistere.

Probabilmente avrai

un nuovo capolavoro

dentro nel petto.


7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

DA "IL GRANELLA E I PICCIRILLI" di Sebastiano Privitera

(riduzione e adattamento di una novella di L. Pirandello) … Tinino: -(falsamente umile) Perdoni, signor avvocato... mi potrebbe spiegare come si formano le nuvole? Zummo - (c.s.) Come si formano le nu

VRAD=G'AN di Gianluca Sonnessa

Abbiamo sbloccato lucchetti usando la stessa chiave Per scoprire che non c'erano porte chiuse, anzi, non esistevano le porte o lucchetti. Ma esistono le chiavi. Le briciole si sono trasformate in Doma

NVS201 di Alessandro Mazzà

Prepara l’esperienza che non te ne aggiungerà mettici l’accoglienza e la paura cosmica della novità mettici il lievito sbagliato salutare della partecipazione mettici la passione che ti sporca la pass