Cerca
  • Libereria

GIUNTURE D'ORO di Majlinda Petraj


La vita

a volte distrattamente

ti cade dalle mani

e si rompe

in mille pezzi.

Irregolari.

Sparsi.

Taglienti.

Cosa si potrebbe fare

con i cocci rotti?

Puoi stare immobile

a guardarli per un tempo

indefinito

monotono,

oppure

raccoglierli e inventare

saldature di bontà

sopra le schegge

che urlano dolore.

Una strada

un ponte

un sogno?

Plasma ogni pezzo

dando la possibilità

di esistere.

Probabilmente avrai

un nuovo capolavoro

dentro nel petto.


7 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

NVS164 di Alessandro Mazzà

I poeti che invecchiano hanno una lunga stagione finale Hanno capito finalmente tutto della vita ammettono anche me al loro circolo dove continuo a non salutare nessuno Fuori c'è il mondo di fuori al

RIPOSO di Sandra Iai

Lascia andare per quanto ti sforzi per quanto tenti di serrare le dita l'acqua scorre e riuscirà a passare Lascia perdere i tuoi pensieri ti torturano la rabbia per le ingiustizie ti impedisce un sonn

© 2017 Libereria