Cerca
  • Libereria

RICHIAMO di Marta Bandi


È sorprendente Come un meccanismo A volte imperfetto Possa migliorare le sue funzionalità Via via rinnovandosi, rifiorendo. Quando l'amalgama è perfetto L'una entra nell'altro Creando una fusione astratta, assoluta Ma allo stesso tempo finita Relativa. Gli occhi vedono di più Osservano, guardano Ogni cosa Ed ogni cosa è un qualcosa Che può essere usata Maneggiata, ascoltata, mangiata, Bevuta, vissuta Con te. Cambia l'ottica, il sapore. Il sangue scorre cantando A volte più veloce Nella frenesia di arrivare Al cuore. Il cuore... batte Il suo tam tam nella giungla Batte quando sei pensiero Quando sei sogno Quando sei fantasia Quando sei realtà Quando sei tangibile Quando sente il tuo Battere all'unisono. Si chiama innamoramento Si chiama vita.


9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

LA MORTE DEL SIPARIO di Gianluca Sonnessa

Sono stato sull'orlo del burrone. Per diventare l'orlo, il burrone, la caduta, l'ultima onda sotto l'ultimo cielo dell'ultimo mio attimo di morte. Sono stato l'amore. Per diventare il suo sangue, la s

NVS208 di Alessandro Mazzà

Cosa scrivo? Il poema dell’inesistenza dello spazio e del tempo e del loro fare un bel male Tutto intero il libro del mondo nel piccolo mio capitolo del libro del mondo Che sono un uomo che vuol dire

IL GESTO DELL'ABBRACCIO di Sandra Iai

Il libro fa il gesto dell'abbraccio prendendo i tuoi pensieri li custodisce nel segreto delle sue pagine chi vorrà muovere i suoi passi chi si soffermerà al suo interno avrà preso la decisione di entr