top of page
Cerca
  • Libereria

BAMBINA ORCHIDEA di Isa D'Angelo

Mia piccola bambina orchidea

meravigliosa creatura

stupenda fragilità

basta un alito di vento

per spezzare il tuo stelo elegante.


Saresti voluta nascere soffione

per crescere ovunque

senza particolari cure

senza troppe attenzioni

con la corazza dura

resistente ad ogni burrasca


Ma sei nata orchidea

bellissima, luminosa,

con il gene della vulnerabilità,

delicata, in via di estinzione.


È vietato raccoglierti specie protetta

e affamata d'amore.

Permeabile fanciulla

nulla ti scivola addosso

ti impregni dei dolori altrui

sarà per questo che ami i tatuaggi

per scegliere da sola

cosa imprimere sul tuo corpo,

i segni da lasciare sulla tua pelle.

Cerchi salvezza

vuoi imparare a diventare soffione

fuggire la perfezione

rafforzare l'armatura

e procedere sicura

lungo i sentieri della vita.


Bambina mia

orchidea o soffione

resterai per sempre il fiore più bello

del mio giardino.

76 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st

bottom of page