Cerca
  • Libereria

BAMBINA ORCHIDEA di Isa D'Angelo

Mia piccola bambina orchidea

meravigliosa creatura

stupenda fragilità

basta un alito di vento

per spezzare il tuo stelo elegante.


Saresti voluta nascere soffione

per crescere ovunque

senza particolari cure

senza troppe attenzioni

con la corazza dura

resistente ad ogni burrasca


Ma sei nata orchidea

bellissima, luminosa,

con il gene della vulnerabilità,

delicata, in via di estinzione.


È vietato raccoglierti specie protetta

e affamata d'amore.

Permeabile fanciulla

nulla ti scivola addosso

ti impregni dei dolori altrui

sarà per questo che ami i tatuaggi

per scegliere da sola

cosa imprimere sul tuo corpo,

i segni da lasciare sulla tua pelle.

Cerchi salvezza

vuoi imparare a diventare soffione

fuggire la perfezione

rafforzare l'armatura

e procedere sicura

lungo i sentieri della vita.


Bambina mia

orchidea o soffione

resterai per sempre il fiore più bello

del mio giardino.

73 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

LA MORTE DEL SIPARIO di Gianluca Sonnessa

Sono stato sull'orlo del burrone. Per diventare l'orlo, il burrone, la caduta, l'ultima onda sotto l'ultimo cielo dell'ultimo mio attimo di morte. Sono stato l'amore. Per diventare il suo sangue, la s

NVS208 di Alessandro Mazzà

Cosa scrivo? Il poema dell’inesistenza dello spazio e del tempo e del loro fare un bel male Tutto intero il libro del mondo nel piccolo mio capitolo del libro del mondo Che sono un uomo che vuol dire

IL GESTO DELL'ABBRACCIO di Sandra Iai

Il libro fa il gesto dell'abbraccio prendendo i tuoi pensieri li custodisce nel segreto delle sue pagine chi vorrà muovere i suoi passi chi si soffermerà al suo interno avrà preso la decisione di entr