Cerca
  • Libereria

BRUNO di Valentino Picchi Hechìzo

Che ne sarà

della mia fede

lo capirò dalla mia sete,

che storie hai

secolo muto?

Eccomi qui:

avrai il tuo Bruno.

Ragazzo mio

la storia è carta

I'errore insegna la vita canta,

ragazzo mio

il boia ha un figlio

fa quel che deve per dargli il meglio.

Fra tanti guai

non è il mio male

avere un dio per ogni fame,

brucerò io

brucia l'aurora

ragione tua: ragione nuova.

È l'eresia

che t'innamora

la mente va l' anima vola

ragazzo mio

la morte è un sogno

accetta il fuoco porta il tuo segno.

52 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

SUL PRATO DELLA GIOIA di Sandra Iai

Quando inclinando il capo mi sorridi e mi scruti con i ruscelli agli angoli degli occhi la mia vita si inonda di luce Sei il colore dei miei giorni la rugiada sui miei petali le ali dei miei pensieri

NUMERI di Alessandro Mazzà

Ena questo (noi prima e pronti) Dva incontro di questo e di questo (noi eravamo qui) Tri nascita del plurale dal duale (noi abbiamo creato e fuso e moltiplicato) Katvar costruzione del quadrato (noi a

STAGIONI di Alessandra Bloise Diana

Nel bisbiglio del sole, lì, seduto, guardando la vita giocare, a domandarsi dove sia andato tutto il resto di essa. Intuizione di fertilità e di esistenza che si trasmette nella normalità della contin