Cerca
  • Libereria

CAMBIARE STRATEGIA di Luigi Costantino

Quando i guai ci sovrastano

dobbiamo cambiare strategia,

affrontare il tempo a piccole porzioni.

Andare avanti, cauti e fiduciosi.

Senza spingersi troppo in là

senza affacciarsi a vedere il futuro.

Non sappiamo cosa ci aspetta:

in certi momenti è utile

procedere a piccoli passi

senza perdere la calma.

Resistere, tra fiammelle di luce

e speranze vestite di silenzio.

Sventolando la bandiera del coraggio,

confidando in giorni radiosi

pronti a esplodere.

Siamo anime forti.

Per noi anche la notte più buia

è poca cosa.

29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st