Cerca
  • Libereria

EMOZIONI IN TECHNICOLOR di Isa D'Angelo

Sono in viaggio

tra le vie della memoria,

pezzi di vita dimenticati

tornano a farsi strada

e mi rubano il presente.


Mi rannicchio davanti ai ricordi

che scorrono come pagine ingiallite

di un vecchio album.

Fotogrammi in bianco e nero

per emozioni in technicolor.


Un pallone rosso rimbalza

sulle pietre della mia infanzia,

l’odore del ragù filtra dalla finestra socchiusa,

il profumo di mamma,

la mia felicità di bambina.


Le campane a festa dondolano come un’altalena

dentro e fuori il campanile,

braccia forti tirano le corde,

la musica vola in cielo

e rallegra i passanti.

Ticchettii di passi frettolosi lungo la discesa,

si va ad imbandire la tavola

dopo aver rinfrancato lo spirito.


Papà fa ritorno dalla sua passeggiata,

mi sorride,

gli sorrido.

Varchiamo insieme la soglia,

stringo il mio pallone rosso.

C'è aria di famiglia.

Aria di domenica.

Aria di paese.

33 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

SCRIVO PERCHÉ… di Mariateresa Scionti

Scrivo perché mi pesa il cuore, perché le parole, a volte, martellano così forte da farsi strada prepotentemente e gettarsi sulla carta. Scrivo perché è l'unico modo che ho per stringerti e respirarti

NVS219 di Alessandro Mazzà

Il mio destinatario passeggero eterno offre l’ascoltatore che ha in sé Così queste parole e non queste nascevano per farsi dire Sono finte pagine ma le pagine prenderanno un tradimento in affidamento

LOTTA di Sandra Iai

Quell'onda impetuosa che a volte mi afferra mi trascina in angoli inesplorati della mia mente Malata è la comunicazione parole distorte di ingiustificata superbia arrivano al mio orecchio Annaspo e lo