Cerca
  • Libereria

FESTA di Matteo Gentili

Ed è così

come fosse una festa

che io accolgo te

accolgo la tua presenza


Ed è così

come non si pensa

che io accolgo te

esprimendo il vero senso

di essere in festa


E sarà così

ora come ieri

domani più di oggi

che io accolgo te

ed accoglierò

tutti i tuoi difetti


E sarà così

vivremo insieme

la nostra festa

io in te, tu in me


E sarà così

perché siamo noi

​perché la festa è libertà

è accogliersi sempre

7 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

NVS164 di Alessandro Mazzà

I poeti che invecchiano hanno una lunga stagione finale Hanno capito finalmente tutto della vita ammettono anche me al loro circolo dove continuo a non salutare nessuno Fuori c'è il mondo di fuori al

RIPOSO di Sandra Iai

Lascia andare per quanto ti sforzi per quanto tenti di serrare le dita l'acqua scorre e riuscirà a passare Lascia perdere i tuoi pensieri ti torturano la rabbia per le ingiustizie ti impedisce un sonn

© 2017 Libereria