Cerca
  • Libereria

FILM di Sandra Iai

Stai vivendo il tuo film da protagonista indiscusso

al centro della scena sotto i riflettori sotto gli occhi attenti di giudici spietati

al buio pesto di orecchie cieche dove nessuno accoglie il grido

e mai neppure per un istante potrai essere sostituito

non puoi affidare il ruolo a uno stuntman nemmeno per le cadute più pericolose

e quel fango che ti avvolge le caviglie rendendo ogni passo pesante come un macigno

devi farlo tu non puoi chiedere mai nessuna sostituzione nessuna pausa

Le luci della ribalta ti chiamano nel film di un regista stralunato

e tu balli a piedi nudi al suono delicato di un carillon

4 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

NVS164 di Alessandro Mazzà

I poeti che invecchiano hanno una lunga stagione finale Hanno capito finalmente tutto della vita ammettono anche me al loro circolo dove continuo a non salutare nessuno Fuori c'è il mondo di fuori al

RIPOSO di Sandra Iai

Lascia andare per quanto ti sforzi per quanto tenti di serrare le dita l'acqua scorre e riuscirà a passare Lascia perdere i tuoi pensieri ti torturano la rabbia per le ingiustizie ti impedisce un sonn

© 2017 Libereria