Cerca
  • Libereria

FILM di Sandra Iai

Stai vivendo il tuo film da protagonista indiscusso

al centro della scena sotto i riflettori sotto gli occhi attenti di giudici spietati

al buio pesto di orecchie cieche dove nessuno accoglie il grido

e mai neppure per un istante potrai essere sostituito

non puoi affidare il ruolo a uno stuntman nemmeno per le cadute più pericolose

e quel fango che ti avvolge le caviglie rendendo ogni passo pesante come un macigno

devi farlo tu non puoi chiedere mai nessuna sostituzione nessuna pausa

Le luci della ribalta ti chiamano nel film di un regista stralunato

e tu balli a piedi nudi al suono delicato di un carillon

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono già morto e non nascerò sono appena nato mi lascio e tornerò sono il trascorrere in un punto e non sono quel punto sono l’inutile contare dormo da duecentomila anni e dormo tra duecentomila anni

Sono la parte vera del tuo sogno la fiamma che respira e scalda ogni tuo giorno il punto in cui la cascata s'infrange lo scoglio che riceve la luce che disseta Il buio l'hai sconfitto già in passato e

Che futilità essere contenti. Lo spessore, il valore, le perle dell’anima si manifestano nella sofferenza. Ma non si può sempre soffrire. Bisogna avere il coraggio di essere allegri. L’allegria è prof