Cerca
  • Libereria

GIOCANDO di Laurent Vercken de Vreuschmen

Gioco con me


E con il riguardo degli altri


Gioco giocando


Nelle mie parti


Con i miei mali


A rintracciarne le sinuose verità 


Con le circostanze 


Meravigliandomi arrestato


Dai fantasiosi pertugi da cui filtrano storie di altri mondi


Gioco sognato


Anche solitario


Anche inesistente


Vuoto


Assente


E fino al finire del mio umorismo 


Gioco come me


Sopra tutto e tutti


Sotto


E sottosopra 


Con la mia anima libera


Partita a cavallo 


Contro il vento del passato


Verso il futuro giocando

23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st