top of page
Cerca
  • Libereria

GLI OCCHI di Mariagrazia De Trane

È passato un altro sole

un vecchio amore,

un batticuore

di una stagione.

La mente dorme su quei giorni,

quei dolci ricordi

di quelle stelle cadenti,

quelle piogge abbattenti

che ci univano di più.

E quell’amore veglia ancora sull’asfalto

quel giorno matto

quell’inverno caldo

quelle luci colorate,

amareggiate.

Sono gli occhi di una volta,

i ladri della mia nuova anima

i ladri del mio cuore.

È il profumo di quella volta.

la gioia colossale,

basta farci male.

È l’amore di quella volta,

l’eternità di questa vita.

52 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st

bottom of page