Cerca
  • Libereria

IL PESO DELLA FELICITÀ di Majlinda Petraj

Quando le cose

perdono il loro peso,

ti sei guadagnata lo spazio.

Un cerchio intero di gioco.

Là dentro sei inattaccabile.

Le persone all'infuori

deformi di normalità

guardano allibiti.

Ti trovi estranea

alla loro somiglianza

con un modello fatto a timbro.

Il tuo colore esce dai bordi.

Ribelle disegno.

Nessun foglio ha potuto domarti.

Adesso che puoi giocare

a fare la bambina felice

hai macchiato le pareti

e tinto i vestiti di allegria,

pois di cielo e merletti bizzarri.

Stranamente felice.

Finalmente ti sei trovata.

Senza Peso.

39 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st