Cerca
  • Libereria

IL TEMPO DEL SILENZIO di Isa D'Angelo

Non temere il tempo del silenzio

quando sei tu l'unico interlocutore

l'imbarco e l'approdo 

del dire e del sentire.

Stai bene nei rumori, negli schiamazzi

in mezzo a tanti sé.

Le voci di fuori diventano anestetico

per non percepire il vuoto di dentro.


Ti sembra sterile il tempo del silenzio

sarà per questo che lo fuggi

ma è proprio sotto la coltre dell'inverno 

che il seme si prepara

a dare i frutti.


Ti piace salire, andare in alto

ma non sai che per raggiungere

le vette più imponenti

bisogna scendere

inoltrarsi nelle profondità

diventare esploratori

togliere ogni maschera

e raggiungere quel vuoto

che scoprirai pieno di verità.

Colmo di te.

E della tua unicità.

49 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

NVS229 di Alessandro Mazzà

Perché ho in testa una canzone? Non è veramente nella mia testa mi sta dicendo cos’è una testa Cos’è una canzone? È la figlia e la madre della musica e non è una risposta e non è una risposta questa O

SENZA TITOLO di Jans Illusion

Nel mio mondo ormai artefatto Lei non appare mai e si naviga nel tormento.

IL VOLO DEI GABBIANI di Sandra Iai

Strappami dalle grinfie del mondo il volo dei gabbiani dice che hai la forza per farlo Solleva quest'involucro dalla cera che cola da questa pozza di sangue creata dal pensiero Afferra i miei polsi e