Cerca
  • Libereria

IN BILICO di Noemi Agostino

Provo sentimenti

contrastanti

e questa notte mi appare

con la tua visione

ora tersa, ora confusa.


In questa immagine:

bagliore nella luce soffusa

ci siamo noi


sotto il temporale..


poi le albe sfatte cullano i tuoni

si pacano come pargoli

luce attraverso le gocce

in sospensione


Arcobaleno e queste tue parole d’amore

non mi bastano.


Temo una tua distrazione

mi pongo un freno

quel che cerco è il sereno,


ma quando lo bramo

ci siamo sempre noi:

piangono neve le nuvole

si mischiano col fango


i fiori sbocciano senza stenti

sotto questo sole in bilico

che mi stringe i fianchi


e non posso che arrendermi

ad un bacio

mentre tutte le stagioni mi attraversano

e non passano.

53 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono già morto e non nascerò sono appena nato mi lascio e tornerò sono il trascorrere in un punto e non sono quel punto sono l’inutile contare dormo da duecentomila anni e dormo tra duecentomila anni

Sono la parte vera del tuo sogno la fiamma che respira e scalda ogni tuo giorno il punto in cui la cascata s'infrange lo scoglio che riceve la luce che disseta Il buio l'hai sconfitto già in passato e

Che futilità essere contenti. Lo spessore, il valore, le perle dell’anima si manifestano nella sofferenza. Ma non si può sempre soffrire. Bisogna avere il coraggio di essere allegri. L’allegria è prof