Cerca
  • Libereria

L'ABITO MIGLIORE di Isa D'Angelo

Ti perdi in quell'armadio,

sotto i riflettori,

il letto sommerso dai vestiti

alla ricerca del costume

per la pièce da mettere in scena

l'abito migliore non è quello che accende il consenso altrui

ma quello che ti dona luce

Indossa il tuo abito

stravagante o inusuale

è il tuo

fatto a mano

su misura per te


Indossa il tuo abito

e vai orgogliosa per la tua strada

lascia che il vento ti scompigli i capelli

Lasciati rapire dalla vita

goditi la pienezza di ogni istante

fa' che ogni tuo sguardo generi meraviglia


Lasciati sempre stupire dal mondo là fuori

osserva con occhi profondi

non fermarti alle apparenze


l'essenziale spesso è avvolto da un involucro:

devi scartarlo

come un regalo,

prima di stringere tra le mani

la bellezza.

53 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono già morto e non nascerò sono appena nato mi lascio e tornerò sono il trascorrere in un punto e non sono quel punto sono l’inutile contare dormo da duecentomila anni e dormo tra duecentomila anni

Sono la parte vera del tuo sogno la fiamma che respira e scalda ogni tuo giorno il punto in cui la cascata s'infrange lo scoglio che riceve la luce che disseta Il buio l'hai sconfitto già in passato e

Che futilità essere contenti. Lo spessore, il valore, le perle dell’anima si manifestano nella sofferenza. Ma non si può sempre soffrire. Bisogna avere il coraggio di essere allegri. L’allegria è prof