Cerca
  • Libereria

L'ABITO MIGLIORE di Isa D'Angelo

Ti perdi in quell'armadio,

sotto i riflettori,

il letto sommerso dai vestiti

alla ricerca del costume

per la pièce da mettere in scena

l'abito migliore non è quello che accende il consenso altrui

ma quello che ti dona luce

Indossa il tuo abito

stravagante o inusuale

è il tuo

fatto a mano

su misura per te


Indossa il tuo abito

e vai orgogliosa per la tua strada

lascia che il vento ti scompigli i capelli

Lasciati rapire dalla vita

goditi la pienezza di ogni istante

fa' che ogni tuo sguardo generi meraviglia


Lasciati sempre stupire dal mondo là fuori

osserva con occhi profondi

non fermarti alle apparenze


l'essenziale spesso è avvolto da un involucro:

devi scartarlo

come un regalo,

prima di stringere tra le mani

la bellezza.

54 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st