Cerca
  • Libereria

L'ATTIMO CHE PRECEDE LA VITA di Majlinda Petraj

Ripeti con me:

"Che meraviglioso, Essere!"

Lo senti? 

Senti il suono

unirsi al sangue

nel viaggio della vita? 

E, non ti trovi, 

improvvisamente 

una testa sopra la folla? 

Tu, proprio tu, 

fiore dal corpo esile

ma che sei puntuale 

allo sbocciar di colori incantevoli. 

Tu, 

che richiami a te lo sguardo

donando il tuo pieno di profumo. 

Tu, 

che in un letto dalla chioma verde

adagi i sogni e le speranze. 

Io ti conosco. 

Io ti capisco 

e ti sono amica. 

Siamo importanti

anche se la vita

respira diversamente 

dentro di noi. 

Ripeti con me

e credici. 

29 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

DA "IL GRANELLA E I PICCIRILLI" di Sebastiano Privitera

(riduzione e adattamento di una novella di L. Pirandello) … Tinino: -(falsamente umile) Perdoni, signor avvocato... mi potrebbe spiegare come si formano le nuvole? Zummo - (c.s.) Come si formano le nu

VRAD=G'AN di Gianluca Sonnessa

Abbiamo sbloccato lucchetti usando la stessa chiave Per scoprire che non c'erano porte chiuse, anzi, non esistevano le porte o lucchetti. Ma esistono le chiavi. Le briciole si sono trasformate in Doma

NVS201 di Alessandro Mazzà

Prepara l’esperienza che non te ne aggiungerà mettici l’accoglienza e la paura cosmica della novità mettici il lievito sbagliato salutare della partecipazione mettici la passione che ti sporca la pass