Cerca
  • Libereria

LA DIREZIONE di Sandra Iai

Come raccontare il sogno che mi cattura quando le tue labbra come la risacca del mare riempiono il mio orecchio con il suono del tuo respiro

Come trasmettere quel brivido che mi abita se le tue braccia modellano la mia schiena mentre le mani percorrono la mia vita

Gli occhi socchiusi sorridenti di quella luce e quelle increspature che crei nel punto in cui la palpebra bacia il suo letto mentre in me avviene l'alba

I raggi di un nuovo sole si sprigionano dai miei occhi illuminando le nostre vite e mostrandoci la meta

La direzione è giusta non lasciarmi la mano

24 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

SUL PRATO DELLA GIOIA di Sandra Iai

Quando inclinando il capo mi sorridi e mi scruti con i ruscelli agli angoli degli occhi la mia vita si inonda di luce Sei il colore dei miei giorni la rugiada sui miei petali le ali dei miei pensieri

NUMERI di Alessandro Mazzà

Ena questo (noi prima e pronti) Dva incontro di questo e di questo (noi eravamo qui) Tri nascita del plurale dal duale (noi abbiamo creato e fuso e moltiplicato) Katvar costruzione del quadrato (noi a

STAGIONI di Alessandra Bloise Diana

Nel bisbiglio del sole, lì, seduto, guardando la vita giocare, a domandarsi dove sia andato tutto il resto di essa. Intuizione di fertilità e di esistenza che si trasmette nella normalità della contin