Cerca
  • Libereria

LUSSURIA di Roberto Stasolla

Avrei potuto dirti Sono geloso di te Perché soffri con altri E sei felice Con sofferenza

E non con me

E invidio sempre Chi t'ha sfiorata La nuca il dito La spalla curva E liscia e chiara E ti ha guardata In fondo agli occhi Con gli occhi ti ha parlato Negli occhi il cuore Ti ha disvelato

Vorrei baciarti Con gli occhi Amore O mai farlo davvero Con sguardo sincero

Cingendoti piano Sino a stringerti

Dolcemente

Vicina Vibrante

Gelosia

Avrei potuto dirti ​Ma non ti ho detto

Mancato il fiato

L'ho custodito Serrando piano

Scrigno sincero serbato Sguardo sincero smarrito

Con perfidia E l'ho rapita

Invidia

Non l'ho vissuta L'ho tradita Ed è sparita

Lussuria

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Se muoio adesso c’è una serie di cose non finite c’è una serie di cose che non andavano finite c’è una domanda su cosa sia davvero una cosa finita ma è una domanda che ci sarebbe in ogni caso c’è una

Ma che bella sera stasera amore mio con i tuoi baffi che tagliano il cielo e i capelli che fuggono dalla nuca e mi raccontano canzoni di traverso quelle che la poesia sgattaiola qua e l¢ Ma che bella

È sbagliato pretendere di più sbracciare sempre alla ricerca di quello che non puoi trovare. È sbagliato andare fuori tempo, fuori luogo, fuori tutto. È sbagliato ma io non son capace di percorrere st