Cerca
  • Libereria

MASCHERA BIO di Majlinda Petraj

Io sono la Bellezza.

Ma non quella bellezza

che vi appare appena si pronuncia questa parola.

Non quella che vi mostrano dagli schermi

non quella a cui vi educano costantemente.

Sono la vera Bellezza.

Non ho bisogno di rossetto,

anche se lo metto

neanche di tacchi a spillo,

anche se li metto.

Scelgo di metterli.

Mi voglio più alta per vedere

la piccolezza d'animo che dilaga

il vero virus senza cura.

Mi voglio truccata

perché il mio vero viso non lo meritate

almeno, non tutti,

vi mostro ciò che vi sazia

e le mie rughe a chi ha fame come me.

Fame di verità.

Sono bella nel mio modo di pensare

nel mio modo d'amare

nel mio modo di perdonare

e concedervi di respirare accanto a me.

Mi inquinate l'orizzonte

mi macchiate la serenità

di volgare pretesa di superiorità.

Sono la Bellezza

che vi si siede accanto

e vi accarezza per guarirvi.

Porgi l'altra guancia

e apprezza. Impara.

Impara!

27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

SUL PRATO DELLA GIOIA di Sandra Iai

Quando inclinando il capo mi sorridi e mi scruti con i ruscelli agli angoli degli occhi la mia vita si inonda di luce Sei il colore dei miei giorni la rugiada sui miei petali le ali dei miei pensieri

NUMERI di Alessandro Mazzà

Ena questo (noi prima e pronti) Dva incontro di questo e di questo (noi eravamo qui) Tri nascita del plurale dal duale (noi abbiamo creato e fuso e moltiplicato) Katvar costruzione del quadrato (noi a

STAGIONI di Alessandra Bloise Diana

Nel bisbiglio del sole, lì, seduto, guardando la vita giocare, a domandarsi dove sia andato tutto il resto di essa. Intuizione di fertilità e di esistenza che si trasmette nella normalità della contin