Cerca
  • Libereria

MEMORIA DI COLORI di Majlinda Petraj

L'inverno

nella sua attonita attesa

di una primavera che perfeziona i colori

nel silenzio del suo cuore.

E lo sa;

lo sa che al suo arrivo

si dovranno salutare.

La sua commovente attesa

è un attimo effimero

che diventa eterno

nello scambio, si respirano accanto

donandosi senza pretese.

Si sfiorano gioia e malinconia

e la natura ne percepisce l'incanto.

All'istante alza il capo

e trattiene il fiato;

e nel mentre, fiorisce.

Quel fiore

non è lì per caso;

aspettava te.

30 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

NVS229 di Alessandro Mazzà

Perché ho in testa una canzone? Non è veramente nella mia testa mi sta dicendo cos’è una testa Cos’è una canzone? È la figlia e la madre della musica e non è una risposta e non è una risposta questa O

SENZA TITOLO di Jans Illusion

Nel mio mondo ormai artefatto Lei non appare mai e si naviga nel tormento.

IL VOLO DEI GABBIANI di Sandra Iai

Strappami dalle grinfie del mondo il volo dei gabbiani dice che hai la forza per farlo Solleva quest'involucro dalla cera che cola da questa pozza di sangue creata dal pensiero Afferra i miei polsi e