Cerca
  • Libereria

MUSA di Majlinda Petraj

Un diamante

può davvero scindere lo sguardo

in innumerevoli specchi luminosi

riflettendo una gioia momentanea.

Un viaggio 

può inevitabilmente accorpare 

alle mappe interiori

la bellezza di entusiasmanti novità.

Una cena romantica

può sintonizzare una perfetta armonia

ai sensi

assegnando a quel giorno

una stella nel calendario.

Piccole gioie

guadagnate con gran fatica.

Possono cambiare

la frequenza dei battiti del cuore. 

Ma niente, 

ripeto niente,

sarà comparabile

con l'anima che riconosce se stessa

leggendo dei Versi che le appartengono.

Quelli su misura. 

Aderenti alle fragilità. 

Si può perdere tutto

ma non quest'angolo d'eternità

che viaggerà nel tempo

anche dopo di te.

A me piaceva trovarMi.

Nei Tuoi.

31 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

NVS164 di Alessandro Mazzà

I poeti che invecchiano hanno una lunga stagione finale Hanno capito finalmente tutto della vita ammettono anche me al loro circolo dove continuo a non salutare nessuno Fuori c'è il mondo di fuori al

RIPOSO di Sandra Iai

Lascia andare per quanto ti sforzi per quanto tenti di serrare le dita l'acqua scorre e riuscirà a passare Lascia perdere i tuoi pensieri ti torturano la rabbia per le ingiustizie ti impedisce un sonn

© 2017 Libereria