Cerca
  • Libereria

NON RIESCO A RESPIRARE di Mariateresa Scionti

Un nodo alla gola,

un ginocchio addosso.

Non ricordo molto,

ma l'aria iniziava a venir meno.

Bloccato,

Immobile,

mille pensieri che si muovono

cristallizzando un attimo.

Riesco a malapena a sussurrare

in un assordante silenzio.

Un urlo ormai comune.

Si sono rotte vetrine,

accesi incendi,

alzati cori,

inginocchiate persone.

Quanto sangue ancora sull'asfalto?

L'aria si fa pesante, il respiro sempre più affannoso.

"Not in my name".

Qualcuno racconti a quella bambina

sulle mie spalle

il perché della mia assenza momentanea.

Forse la mia storia verrà archiviata,

la rabbia

non sarà facile da spegnere.

"I can't breath"

48 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sono già morto e non nascerò sono appena nato mi lascio e tornerò sono il trascorrere in un punto e non sono quel punto sono l’inutile contare dormo da duecentomila anni e dormo tra duecentomila anni

Sono la parte vera del tuo sogno la fiamma che respira e scalda ogni tuo giorno il punto in cui la cascata s'infrange lo scoglio che riceve la luce che disseta Il buio l'hai sconfitto già in passato e

Che futilità essere contenti. Lo spessore, il valore, le perle dell’anima si manifestano nella sofferenza. Ma non si può sempre soffrire. Bisogna avere il coraggio di essere allegri. L’allegria è prof